Era il 12 Gennaio 2022 quando abbiamo salutato il caro Nevio, oggi il suo ricordo è ancora vivo in noi ed in tutti gli amici che hanno avuto il privilegio di conoscerlo. E’ stato un anno difficile per la nostra Pro Loco che in ogni evento non ha mancato di tenere viva la sua presenza, un modo per aiutarci ad essere meno tristi, ma soprattutto portare avanti l’eredità che ci ha lasciato, fatta di lavoro passione e amore per il prossimo.  “Non c’è tristezza che, camminando, non si attenui e lentamente si sciolga” citava lo scrittore Romano Battaglia, e l’Amministrazione Comunale con il nostro patrocinio ha voluto che questo ricordo diventasse indelebile intitolando alla sua memoria, l’argine del canale “Menegon” nella frazione di Crea, dove è cresciuto. “Volevamo dare la possibilità a tutti di poter parlare ancora con lui nel silenzio del cammino lungo l’argine, ed il contatto con la natura” ci ha confidato il Presidente Agostino Scatto. Per chi volesse partecipare, la cerimonia ufficiale avrà luogo sabato 21 Gennaio alle ore 14:45 in corrispondenza dell’ingresso del camminamento presso il “Ponte Rosso”, in prossimità dell’incrocio Fornase Crea.

Si ringrazia l’Amministrazione Comunale ed il consigliere Francesco Volpato per l’impegno e la sensibilità verso il caro Nevio        

Di PLCOMM